rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Targhe alterne: è emergenza smog, nuovo stop martedì e mercoledì

Non è ancora stato ufficializzato, ma è sempre più probabile un nuovo provvedimento che potrebbe allungarsi a tutta la settimana. Intanto è stato disposto il blocco dei veicoli inquinanti

Continua l'emergenza smog. Se da domani “fino a diverse disposizioni” continuerà il blocco della circolazione per i veicoli più inquinanti, sembra sempre più probabile che sarà necessario tornare alle targhe alterne. Per ora, martedì e mercoledì, saltando lunedì che sarà interessato anche dallo sciopero dei mezzi di quattro ore. Ma se la situazione non darà segni di miglioramento il Campidoglio potrebbe essere disposto a imporre la misura anti-inquinamento anche più a lungo per riportare la Capitale nei limiti di polveri sottili imposti dalla legge. 

Ieri pomeriggio in Campidoglio il sindaco Ignazio Marino e l'assessore all'Ambiente Estella Marino si sono riuniti per valutare il da farsi. Per ora è stato ufficializzato solo il blocco dei veicoli più inquinanti e sembra allontanarsi l'ipotesi, paventata nelle scorse ore, del blocco totale del traffico. In attesa del cambiamento meteorologico, pioggia e vento aiuterebbero infatti a dissolvere le polveri sottili nell'aria, si continua con le misure anti smog. Non una decisione semplice in un periodo natalizio, per di più in una settimana di cortei, scioperi e agitazioni per potrebbero peggiorare la situazione.

Lo stop riguarderà le seguenti categorie veicolari: autoveicoli a benzina "euro 0", "euro 1"; autoveicoli diesel "euro 0", "euro 1" e "euro 2"; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi “euro 0” e "euro 1"; microcar diesel "euro 0" e "euro 1". Il blocco della circolazione è all'interno della Fascia Verde dalle ore 7.30 alle ore 20.30 fino a diverse disposizioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Targhe alterne: è emergenza smog, nuovo stop martedì e mercoledì

RomaToday è in caricamento