Gita notturna in spiaggia: suv resta insabbiato, interviene la Capitaneria di Porto

Il suv, una grossa Jeep nera, era entrata in spiaggia dal lato di Coccia di Morto per poi restare incastrato. Sul posto la Capitaneria di Porto per intervenire e recuperare il veicolo

Disavventura per un conducente che, domenica sera, è rimasto incastrato in spiaggia con il suo suv. L'uomo, intorno alle 23, bordo della sua Jeep è insabbiato all'altezza della spiaggia libera attrezzata denominata 'abbronzatissima' del Comune di Fiumicino.

Sul posto, questa mattina all'alba, il personale della Capitaneria di Porto di Roma, coordinate dal Comandante Fabrizio Ratto Vaquer che, ha disposto le operazioni di recupero del veicolo, avvenuto tramite un piccolo mezzo cingolato. Durante le operazione non ci sono stati danni a persone e all'ambiente marino.

Ancora da chiarire le esatte motivazioni per cui il suv abbia tentato una insolita gita notturna in spiaggia. Nel raccomandare anche ai più esperti sempre la massima prudenza e perizia marinaresca, il Comando della Capitaneria di Porto ricorda il numero di soccorso in mare 1530 e il divieto assoluto di recarsi con veicoli a motore sulle spiagge, comportamento riprovevole da sanzionare, a tutela dell’ambiente e della demanialità del litorale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento