Dramma a Pomezia, giù dall'ottavo piano: morta 60enne

È successo nel primo pomeriggio in via Ugo La Malfa. La donna, 60enne, viveva sola. L'ipotesi al momento più accreditata è quella del suicidio

Dramma ieri pomeriggio a Pomezia. Una donna di 60 anni è morta in via Ugo La Malfa dopo una caduta dell'ottavio piano di un palazzo. A dare l'allarme alcuni residenti del posto. I condomini, intorno alle 15 hanno sentito un forte rumore e sono immediatamente corsi all'esterno dello stabile per vedere cosa fosse accaduto.

Sul posto il personale del 118 e i Carabinieri della compagnia di Pomezia. Vani i soccorsi. La donna è morta sul colpo. Al momento l'ipotesi più accreditata è quella di un suicidio, anche se non si escludono altre piste.

I militari hanno ascoltato tutti i testimoni e i vicini di casa. Secondo quanto riferito dai Carabinieri la donna stava attraversando un periodo difficile, fatto questo che andrebbe ad avvalorare l'ipotesi del gesto estremo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento