rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Licenziato ad agosto, 37enne si toglie la vita nel suo ex posto di lavoro

L'uomo è stato trovato morto nel magazzino dove ha lavorato fino a quest'estate. Proprio la perdita del lavoro sarebbe alla base del gesto estremo

Impiccato, con la corda fissata alla parte alta di un gazebo. Questa la scena presentatasi di fronte ad un dipendente di un magazzino su via Nomentana. Qui, lo scorso giovedì, un suo ex collega ha deciso di farla finita. Ex collega perché il 37enne che si è tolto la vita lavorava proprio in quella struttura da dove, ad agosto, è stato licenziato. E proprio la perdita del lavoro avrebbe portato a decidere per il gesto estremo.

L'auto dell'uomo è stata trovato nei pressi del magazzino, non lontano dal Grande Raccordo Anulare. Delle indagini si occupano gli uomini del Commissariato San Basilio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licenziato ad agosto, 37enne si toglie la vita nel suo ex posto di lavoro

RomaToday è in caricamento