Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Stanca del lavoro precario si getta dal quinto piano dell'hotel, morta 50enne

Per la donna non c'è stato nulla da fare

Ha affittato la stanza in un hotel del Centro della Capitale per una settimana. Poi ha scritto un biglietto d'addio ed alla fine ha messo in atto l'estremo gesto gettandosi nel vuoto dal quinto piano della struttura ricettiva dove alloggiava. A portare una donna italiana a suicidarsi il lavoro precario, con la 50enne che ha scritto un ultimo messaggio nel quale ha spiegato il suo malessere di non sopportare più di non avere un lavoro fisso. La tragedia si è consumata la notte fra mercoledì e giovedì scorso in un albergo nella zona di piazza Barberini. Intervenuti sul posto i medici del 118 assieme agli agenti dei commissariati Viminale, Trevi, e Castro Pretorio non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanca del lavoro precario si getta dal quinto piano dell'hotel, morta 50enne

RomaToday è in caricamento