Regina Coeli: giovane suicida in carcere. Era accusato di tentato omicidio

A lanciare l'allarme è la CISL che denuncia il sovraffollamento delle carceri e l'esiguo numero del personele rispetto alle esigenze reali

Si allunga l'elenco dei suicidi in carcere. L'ultimo episodio è avvenuto a Regina Coeli a Trastevere. Qui, un uomo di nazionalità bosniaca, di soli 30 anni, si è tolto la vita. I fatti sono avvenuti nella notte tra venerdì e sabato, intorno alle 2.00. Il giovane che si trovava in carcere con l'accusa di tentato omicidio, si è impiccato alla grata del bagno. La sua cella era collocata al terzo piano della seconda sezione. "La stessa dove morì anche il detenuto italiano di 22 anni lo scorso 24 febbraio - ha commentato Massimo Costantini, segretario della Cisl -  lanciando l'allarme - una sezione con 170 detenuti e solo un agente per vigilare quattro piani".

Nel primo pomeriggio di venerdì 24 marzo un altro episodio è avvenuto nel carcere trasteverino. Intorno alle ore 13.30, un detenuto, utilizzando alcuni fili del parafulmine presenti lungo il muro, si è arramapicato fino a salire sul  finestrone del terzo piano, raggiungendo gli oltre dieci metri di altezza. A evitare il peggio, l'arrivo dei vigili del fuoco e del personale che sono prontamente intervenuti mentre il detenuto chiedeva di parlare con la direttrice dell'istituto.

Alcuni dati: ammontano a 43 i suicidi nell'anno 2015 con un numero di decessi totale pari a 123 nelle carceri italiane, un dato in discesa nel 2016 che ha registrato 39 suicidi e 120 morti. Nei primi mesi del 2017 sono dieci i casi di suicidio e 19 morti, sempre su scala nazionale. Solo nel Lazio tre casi, a Cassino il 7 gennaio a causa di malattia, a Regina Coeli il 24 febbraio un suicidio e a Velletri, il 7 gennaio un suicidio.

"Le carceri sono sovraffollate, il personale, invece, risulta sottodimensionato rispetto alle esigenzi reali - hanno concluso dalla Cisl - Attualmente mancano nel Lazio negli Istituti Penitenziari A.P. 465 unità, 4.052 previsti rispetto agli attuali 3.587".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento