Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Centocelle / Piazza dei Mirti

Dodicenne morto a Centocelle, i genitori erano in casa: i carabinieri indagano. Quartiere sotto choc

Sono stati acquisiti il telefonino e altri supporti informatici nella disponibilità del minorenne

Centocelle è sotto choc. La tragedia familiare consumata nella serata di martedì in piazza dei Mirti, nella quale è morto un adolescente di 12 anni, ha scosso il quartiere. Sono decine i post e centinaia i commenti di chi, già da ieri sera, racconta il proprio sgomento ed esprime la vicinanza alla famiglia dello studente. In casa, mentre si consumava il dramma, c'erano i genitori del ragazzo. I carabinieri della compagnia Casilina indagano per chiarire il tutto e hanno sequestrato il telefonino e altri dispositivi nella disponibilità del minorenne. La volontà è quella di ricostruire cosa sia accaduto. L'ipotesi del gesto estremo è, al momento, l'unica battuta. 

Il dodicenne non ha lasciato nessun messaggio per spiegare il motivo del suo gesto, dal palazzo dove viveva con la famiglia. Chi indaga ha sentito i familiari del minorenne. Al momento si esclude che tra i motivi del gesto volontario possa esserci una sfida social. I militari dell'Arma stanno verificando quindi altri aspetti come l'andamento scolastico, la rete di conoscenze e i rapporti con i familiari più stretti.

Centocelle sotto choc

Come detto, sui vari gruppi di quartiere sono tanti i messaggi. Drammatico quello di un utente, testimone oculare che ha assistito alla scena mentre camminava, "appena uscito dalla stazione". Il residente racconta di aver visto tanta "gente che chiamava svariate ambulanze" e che anche una infermiera ha cercato "di fare qualcosa". Ma i post sono tanti. In molti listano a lutto le pagine dei gruppi. Altri dedicano un pensiero alla famiglia e ai genitori.

Qualcuno poi, punta anche il dito sul ritardo dei soccorsi. Su X, ex Twitter, un utente racconta: "Ho chiamato il numero di emergenza, ho atteso 10 minuti per mettermi in contatto e un'altra trentina di minuti prima dell'arrivo dell'ambulanza. È vergognoso e pensare che in zona non mancano gli ospedali". Secondo fonti del 118 contattate da RomaToday, il primo mezzo è arrivato in piazza dei Mirti dopo 15 minuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodicenne morto a Centocelle, i genitori erano in casa: i carabinieri indagano. Quartiere sotto choc
RomaToday è in caricamento