Cronaca

Piove, chiede un passaggio e la violentano su un furgone

Vittima una ventenne nigeriana. Arrestati due dei suoi tre aggressori, due romeni di 23 e 25 anni. La violenza si è consumata sulla strada tra Palestrina e Gennazzano dove gli uomini hanno portato il furgone approfittando del maltempo

Hanno approfittato del diluvio di ieri per vincere la diffidenza di una ragazza nigeriana che, impaurita dall'acquazzone che stava scendendo ha accettato un passaggio. La giovane però non poteva sapere che stava andando in contro all'orrore.

Infatti i due romeni che le hanno dato un passaggio si sono trasformati negli autori di una violenza sessuale nei suoi confronti. I due, di 23 e 25 anni, sono stati arrestati poco dalle forze dai Carabinieri di Palestrina nel corso di un normale controllo. I due sono accusati di violenza sessuale di gruppo e lesioni personali.

I due dopo aver fatto salire a bordo del proprio furgone, hanno vagato a lungo in giro e  approfittando del maltempo l'hanno portata in una zona di campagna dove, minacciandola e picchiandola, hanno abusato di lei.

Il veicolo però poco dopo è stato fermato da una pattuglia dei carabinieri per un semplice controllo. A quel punto la donna ha trovato il coraggio di raccontare quanto aveva subito ed è stata immediatamente trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Palestrina.

I due malviventi sono stati arrestati e trasferiti a Rebibbia. Ci sarebbe anche una terza persona che ha partecipato alla violenza ed è tutt'ora ricercata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piove, chiede un passaggio e la violentano su un furgone

RomaToday è in caricamento