Scolaresche in visita ai carabinieri per parlare di legalità e bullismo

Gli studeni dell'Istituto Comprensivo di Subiaco ospiti della centrale operativa della compagnia dei militari sublacensi

Studenti di Subiaco nin visita alla Centrale Operativa dei carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco hanno ricevuto in visita una rappresentanza degli alunni dell’Istituto Comprensivo di Subiaco –Piazzale delle Arti. Gli studenti, dopo aver affrontato sui banchi di scuola temi quali la legalità, la devianza ed il  bullismo, hanno dimostrato altrettanto entusiasmo e partecipazione nel vedere e toccare con mano i mezzi e gli strumenti a disposizione delle forze dell’ordine. 

Particolarmente coinvolgente è stata la visita alla Centrale Operativa dove, utilizzando un linguaggio semplice e il più possibile vicino ai destinatari, è stato spiegato il funzionamento del Numero Unico di Emergenza 112. Tantissime sono state le domande dei più giovani su come comportarsi di fronte a numerosi eventi. 

Al termine dell’incontro ai partecipanti è stato anche consegnato un attestato di legalità con a seguire un vin d'honneur a base di patatine e caramelle. Questo è stato l'ultimo degli appuntamenti della campagna finalizzata alla formazione della cultura della legalità che ha visto, nel corso di questo anno scolastico, il coinvolgimento di oltre 12 istituti scolastici, a favore di oltre 700 studenti di tutta la Valle dell’Aniene.

Nel corso delle conferenze, promosse dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma e svolte anche con la partecipazione delle sezioni locali dell’Associazione Nazionale Carabinieri, oltre a illustrare ai ragazzi l’ampio e complesso concetto di legalità sono stati affrontati altri ed importanti temi di grande attualità che coinvolgono in particolare il mondo giovanile. 

Tra questi, il fenomeno del bullismo, del cyberbullismo e la sicurezza della navigazione sul web. Per i più grandi inoltre è stata rivolta inoltre particolare attenzione agli aspetti legati all’uso e abuso di alcol e stupefacenti, ponendo l’accento sulla pericolosità e sui danni derivanti dalla loro assunzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento