rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Una studentessa romana è stata violentata mentre era in gita con la scuola

La vittima ha 19 anni. L'abuso su una nave da crociera. Tre ragazzi sono stati fermati

Una studentessa romana di 19 anni è stata violentata su una nave da crociera mentre era in gita con la scuola. La ragazza ha denunciato l'abuso e la polizia di frontiera ha arrestato tre uomini di nazionalità francese con l'accusa di violenza sessuale di gruppo. Coinvolto anche un quarto giovane, minorenne, che avrebbe partecipato alla violenza.

Sull'episodio indaga la procura di Genova, con la pm Silvia Saracino. Proprio nella cittadina ligure sono stati fatti sbarcare e fermati i tre. Secondo quanto appreso i fatti sono avvenuti sabato a bordo di una nave da crociera dove la studentessa si era imbarcata nel porto di Civitavecchia con la classe per una gita scolastica.

I giovani, che l'avrebbero attirata in cabina con una scusa, invece sono saliti a bordo nel porto di Marsiglia. La ragazza, dopo la violenza subita, ha denunciato l'accaduto al comandante che ha chiamato la polizia e la nave è stata bloccata nel porto di Genova per consentire le prime indagini, tra cui l'analisi delle telecamere di videosorveglianza.

Dalle immagini, secondo quando emerso, si vede la ragazza seguire in cabina uno dei ragazzi francesi. Poco dopo, però, sono entrati anche gli altri. Non solo, dai referti medici, a cui la giovanissima, è stata sottoposta all'ospedale Galliera confermano l'avvenuta violenza. Dopo i primi accertamenti la pm Saracino ha dato il via libera agli arresti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una studentessa romana è stata violentata mentre era in gita con la scuola

RomaToday è in caricamento