Cronaca

Studente vendeva cd pirata. A gennaio sarà processato

Ai genitori raccontava di guadagnarsi da vivere facendo il pony express. Il processo presso il tribunale di Roma il 29 gennaio

Sarà processato il prossimo 29 gennaio un laureando in ingegneria informatica che sbarcava il lunario vendendo cd contenente materiale scaricato da internet. A confermare il rinvio a giudizio del giovane è stato il pm Claudia Terracina nella cui ordinanza si legge che il 29 enne vendeva “opere tutelate dal diritto di autore, abusivamente riprodotte e prive del prescritto timbro Siae di cui è vietata la vendita”.


Il ragazzo ai genitori raccontava di sbarcare il lunario facendo il pony express. Il capo d’imputazione a lui rivolto è quello di violazione della legge sul diritto d’autore. Nella sua casa sono stati trovati 276 dvd, 334 cd play station, 174 cd musicali e 295 programmi per pc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studente vendeva cd pirata. A gennaio sarà processato

RomaToday è in caricamento