Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"No all'educazione transgender": striscione degli Irriducibili contro Vladimir Luxuria

La replica di Luxuria: "Certa gente non so cosa avrebbe da insegnare se venisse invitata da un consiglio d'istituto"

"Sì all'educazione civica, no all'educazione transgender!". E' la scritta su uno striscione, comparso nella notte non lontano dal Colosseo. Lo striscione è firmato 'Irr', la siglia degli ultras laziali Irriducibili. Bersgalio del messaggio Vladimir Luxuria finita 
al centro delle polemiche dopo la puntata di 'Alla Lavagna!' che l'ha vista protagonista su Rai3.

"Forze politiche, gruppi, movimenti, sono usciti con la testa fuori dal sacco, si sentono di vivere in un clima favorevole e fanno a gara tra loro a chi alza più su l'asticella dell'omofobia", ha detto Luxuria a Adnkronos. "E' una questione di rispetto e di educazione alla convivenza, contro il razzismo e l'omofobia. Penso che si possa e si debba parlare di tutto ai bambini, con il linguaggio giusto, soprattutto quando sono loro a fare le domande. Certa gente non so cosa avrebbe da insegnare se venisse invitata da un consiglio d'istituto", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No all'educazione transgender": striscione degli Irriducibili contro Vladimir Luxuria

RomaToday è in caricamento