Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Dopo la neve, i problemi: strade di Roma in tilt per ghiaccio e alberi pericolanti

La chiusura delle scuole ha limitato i disagi al traffico che sono tuttavia presenti nelle arterie principali

Dopo la neve caduta il 26 febbraio, Roma si risveglia con le strade ghiacciate. La temperatura nella notte è scesa abbondantemente sotto lo zero e così, la neve sciolta si è trasformata in lastre scivolose. La auto pattinano. Dalle prime ore di questa mattina Luceverde registra traffico intenso in via Cristoforo Colombo (dove c'è stato anche un incidente) tra piazza dei Navigatori e viale Marconi. Traffico intenso anche in via Ardeatina tra il Gra, e Castel di Leva e via del Santuario.

Strade ghiacciate a Roma oggi

Sulla Cassia, invece, sono attive riduzioni di carreggiata per interventi di salatura con automezzo Astral, per la messa in sicurezza del tratto tra Campagnano e Formello, dal km 20 al km 40, in direzione Roma. Traffico rallentato per possibili tratti ghiacciati fra Le Rughe e il Raccordo. Chiuse per ghiaccio anche viale dei Cavalieri di Vittorio Veneto, via Edmondo de Amicis e viale Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e riaperte alle 11:30.

Video: in viale della Primavera 'scoppia' contatore dell'acqua

Alberi caduti e voragini sulle strade

E poi si cono gli alberi. Tanti, ieri, ne sono caduti a Roma [QUI L'ELENCO E LA MAPPATURA IN CITTA']. Oggi restano i disagi. Dalle prime ore di oggi, a Val Melaina, è chiusa via Giovanni Conti tra il viadotto Gronchi e via Antonio de Curtis in direzione Val Melaina, per alberi pericolanti.

Ad Ostia, invece, le buche si sono corrose e si sono trasformate in voragini. In via Costanzo Casana poco prima delle voragini di via Antonio Zotti tre auto sono state vittima di una maxi buca. In via Tancredi Chiaraluce i volontari di The Angels hanno spalato il ghiaccio dalla strada. Ieri, invece, sulla Tuscolana un automobilista si è ribaltato per evitare una buca. Sulla strada regionale 156 dei Monti Lepini sono attivi mezzi spargisale di Astral spa e squadre di pronto intervento sono sul posto per possibili tratti ghiacciati dal km 13 al km 19.

Mezzi e operatori Ama per spargimento sale sui marciapiedi

Mezzi e operatori Ama sono stati incaricati da Roma Capitale, già a partire da questa notte, per l'operazione di spargimento di sale sui marciapiedi, in modo da prevenire la formazione del ghiaccio. Gli interventi proseguiranno per due giorni e interesseranno le zone maggiormente frequentate da cittadini e turisti, come le aree in prossimità di stazioni ferroviarie, metro e zone commerciali.

Scuole e università chiuse oggi a Roma

Di auto, in circolazione, ce ne sono meno del previsto. Il Campidoglio ieri ha confermaro la chiusura delle scuole per evitare di ingolfare le strade, lasciandole libere per i soccorsi. "Il provvedimento si è reso necessario dopo i bollettini diffusi oggi dalla Protezione civile regionale: previste gelate molto intense e un forte abbassamento della temperatura che proseguiranno anche nella giornata del 27 febbraio", spiegano dal Comune. Chiuse anche le università La Sapienza, RomaTre e Tor Vergata con lezioni ed esami sospesi [QUI I DETTAGLI]. 

Oggi trasporti regolari

Oggi normale funzionamento per il servizio di superficie gestito da Atac e da Roma Tpl. Sospeso, invece, vista la chiusura degli istituti di ogni ordine e grado, il trasporto scolastico. Eventuali variazioni, dovute alle condizioni meteo o alla presenza di ghiaccio sul manto stradale, saranno tempestivamente comunicate [ECCO LA NOTIZIA]. Ripristinate tutte le linee tram andate in tilt ieri per gli alberi caduti. Attive anche le metropolitane e le ferrovie Atac.

Riaperta la circolazione ai mezzi pesanti

La Prefettura di Roma ha revocato nel pomeriggio il divieto di circolazione, precedentemente imposto per tutta la giornata odierna ai mezzi pesanti, sulla tratta dell'A24 di sua competenza.

Per problemi connessi a possibili tratti ghiacciati sulle tratte  di loro competenza, restano invece in vigore le ordinanze per il fermo dei mezzi pesanti emesse dalle Prefetture abbruzzesi. Permane quindi il divieto di circolazione ai veicoli commerciali di peso superiore alle 7,5 tonnellate nel tratto dell'A24 tra Carsoli e Teramo e tra Torano e Bussi-Popoli sull' A25, sino a cessata emergenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la neve, i problemi: strade di Roma in tilt per ghiaccio e alberi pericolanti

RomaToday è in caricamento