Psicosi ponti e lavori: a Roma fine agosto tra slalom e code sulle strade

Delicata la questione del Ponte della Scafa che collega Ostia a Fiumicino. Lavori sul Muro Torto, Ponte della Magliana e Pontina

Strade chiuse, deviazioni obbligatorie e continue verifiche su cavalcavia e ponti "ammalorati". Roma è ormai un grande cantiere a cielo aperto. Dopo il drammatico crollo del Ponte Morandi di Genova, nella Capitale e in provincia sono stati eseguiti una serie di controlli che hanno determinato modifiche alla viabilità

Se in questa coda di fine agosto ancora sono poche le auto in giro per la Città Eterna, già da lunedì, dopo il contro esodo estivo, tanti riprenderanno il loro posto al lavoro. Saranno le prove generali, per la città, in vista della riapertura delle scuole.

Ponte della Magliana

Sul Ponte della Magliana sono iniziati la settimana scorsa i lavori per il ripristino delle barriere di sicurezza e della segnaletica. Per consentire  i lavori dal 23 agosto fino al 15 settembre il restringimento a una corsia della carreggiata sinistra da via del Cappellaccio fino al Ponte della Magliana in direzione di Fiumicino. Dalle ore 22.00 di lunedì 27 agosto e fino alle ore 06.00 di martedì 28 agosto, per consentire i lavori di manutenzione straordinaria del viadotto della Magliana, nel tratto da via del Cappellaccio al Ponte della Magliana, viene chiusa al traffico veicolare la rampa di immissione al viadotto e via del Pattinaggio. Le linee 31-780-Collegamento M20 rispettivamente in direzione Clodio/Venezia/Magliana: da viale di Val Fiorita deviano per via delle Tre Fontane, viale dell'industria, viale dell'Atletica, sottopasso Laurentina, via Laurentina, via Cristoforo Colombo corsia laterale, viale Guglielmo Marconi, Ponte Marconi, lungotevere degli Inventori, piazza Antonio Meucci, (solo per la linea 780 via Oderisi da Gubbio poi normale itinerario) via della Magliana, autostrada Roma/Fiumicino poi normale itinerario. 

Viadotto della Magliana 1-2

Il Ponte della Scafa riapre a metà

Quel quadrante di città, con la vicina Roma-Fiumicino, sarà congestionato anche dal Ponte della Scafa che mercolerdì 29 agostto riaprirà sì ma solo a senso unico alternato. Astral, che sta continuando i suoi approfondimenti, ha dato l'ok ad un riapertura parziale e non ai mezzi pesanti (ad eccezione delle ambulanze), ma non ha sciolto i dubbi sulla tempistiche della completata fruizione del ponte.

Per chi non vuole guidare con il senso unico alternato del Ponte della Scafa, Fiumicino è raggiungibile da Roma percorrendo la via Portuense o l'autostrada Roma - Aeroporto di Fiumicino. Chi, provenendo da Roma, si deve recare nella zona nord del Comune costiero può percorrere la via Aurelia. Chi da Ostia deve raggiungere l'Aeroporto di Fiumicino può percorrere la via del Mare o la via Ostiense verso il G.R.A., poi la carreggiata interna dello stesso G.R.A. e quindi l'Autostrada Roma-Aeroporto di Fiumicino.

ponte scafa-3

Pontina a 30 km/h: verifiche sui cavalcavia

Il litorale e la zona sud di Roma saranno interessate anche dai lavori, programmati sempre da Astral, sulla via Pontina che dalle 18 del 27 agosto, fino alle 23:59 del 7 settembre, subirà limitazioni al traffico per la messa in sicurezza dei cavalcavia (qui i rilievi) e dei sottopassi "ammalorati".

Astral ha così comunicato un restringimento in carreggiata sui luoghi dell'intervento, ricadenti nel tratto di strada dal km 28+400 circa al km 68+400 circa, per consentire la chiusura alternata di entrambe le corsie di marcia in direzione Latina e direzione Roma. Oltre i restringimenti anche le limitazioni della velocità a 30 km/h nel suddetto tronco viario, ossia 40 chilometri di via Pontina.

Flaminia e Prenestina: ponti e tangenziale sotto osservazione

I controlli hanno riguardato anche il cavalcavia di Grottarossa. Dopo l'allarme per alcuni calcinacci caduti dal ponte sulla via Flaminia e una momentanea chiusura, la strada è stata limitata al traffico con carreggiate ristrette. Un provvedimento adottato per permettere i lavori di messa in sicurezza del cavalcavia evitando le sollecitazioni allo stesso. Restringimento di carreggiata anche per il ponte.

Provvedimento che fa il paio con quello sulla rampa di immissione della tangenziale in direzione Centro chiusa chiusa circa due ore venerdì mattina per accertamenti tecnici. Un divieto di accesso temporaneo dall'altezza di via Bartolomeo Colleoni, zona Prenestino Labicano. 

Muro Torto: strada chiusa fino al 3 settembre

Lavori della rete elettrica e traffico deviato fino al 3 settembre anche nei sottovia Ignazio Guidi, Corso d'Italia e in viale del Muro Torto. Nel sottovia Ignazio Guidi sono chiuse le rampe di accesso da via Nomentana, piazza della Croce Rossa e Corso d'Italia. In Corso d'Italia sono chiuse le rampe di accesso dalle carreggiate di superficie. In viale del Muro Torto, invece, c'è la svolta obbligatoria a destra all'uscita di via di Porta Pinciana per i veicoli provenienti da piazzale Flaminio.

Castro Pretorio chiusa al traffico

Sempre a Roma, a due passi dalla stazione Termini, da lunedì 27 a giovedì 30 agosto viale Castro Pretorio sarà chiuso al traffico, per interventi di manutenzione stradale, in direzione di viale del Policlinico, tra via San Martino della Battaglia e viale del Policlinico. Dalle 20 di mercoledì 29 alle 6 di giovedì 30 e dalle 20 di giovedì 30 alle 12 di venerdì 31 agosto, inoltre, la chiusura interesserà il tratto in direzione di viale dell'Università tra viale del Policlinico e via San Martino della Battaglia. Deviate le linee di bus.

mappa roma-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un sopralluogo per il ponte di via Frascati 

Anche ai Castelli la situazione relativa ai ponti viene monitorata. A Rocca di Papa, il ponte di via Frascati, la cui realizzazione risale agli anni '50, fa preoccupare il sindaco Emanuele Crestini: "Già alla fine del 2016 chiesi all'Astral di effettuare un sopralluogo per verificarne lo stato e la stabilità. Nei giorni successivi, i tecnici dell'Astral vennero sul posto e svolsero i controlli necessari, dichiarando che la sicurezza e la stabilità del ponte non erano precari. A seguito di quanto accaduto a Genova il 14 agosto, la preoccupazione delle persone è comunque alta. Perciò ho contattato nuovamente l'Astral, chiedendo un'altra ispezione sul sito".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento