Storno scivola per cinque piani in una canna di scarico, salvato da Enpa

E' accaduto in un appartamento al Laurentino. L'uccello era rimasto intrappolato nella grata di una cucina del primo piano. I consigli dei volontari dell'Enpa

Lo storni salvato dai volontari Enpa

Uno storno intrappolato nella canna di sfiato dei fumi della cucina. Questo quanto ha richiesto l'intervento dei volontari dell'Enpa in un appartamento al Laurentino. E' accaduto nella giornata di ieri dopo che l'uccello è scivolato per cinque piani all'interno della canna di scarico rimanendo intrappolato dietro la grata di un appartamento al primo piano dello stabile. L'intervento dei volontari dell'Ente Nazionale Protezione Animali ha permesso al piccolo animale di ritornare a volare libero nei cieli.

I CONSIGLI DI ENPA - Animali intrappolati nella città che i volontari Enpa si trovano spesso a salvare ed in relazione ai quali consigliano: "Spesso capita che la fauna urbana resti intrappolata nelle strutture della nostra città od entri volando all'interno delle nostre abitazioni, non spaventiamoci, rimaniamo calmi e non pensiamo a chissà quale mostro possa essere entrato in casa nostra. La fauna selvatica, a differenza dei nostri pet, non ama il contatto con l'uomo, infatti basterà chiudere tutte le porte della stanza, aprire la finestra ed uscire. Dopo qualche minuto rientrando nella stanza, scopriremo che l'uccellino, sentendo l'aria provenire dall'esterno, sarà andato via. In un caso come questo, dove l'animale è rimasto intrappolato, basterà seguire le indicazioni precedenti avendo però cura di aprirgli un varco che gli permetta di liberarsi dalla trappola"

NON AVERE PAURA - Nel qual caso ci si trovi in una situazione come quella di ieri al Laurentino, Enpa rassicura : "Noin abbiate paura. Mentre svitate, come in questo caso, le viti, l'animaletto non vi aggredirà, non pensate al film di Alfred Hitchcock "Gli uccelli", quello è solo un film, al contrario, farà di tutto per evitarvi e sarà molto più spaventato di voi. Una volta liberato dalla trappola - consiglia ancora Enpa - piano piano uscite dalla stanza e come nel caso precedente, dopo qualche minuto rientrate e non lo troverete più. Gli uccelli sono animali stupendi, hanno una capacità unica, il volo, l'uomo da sempre è stato ammaliato dalla semplicità con cui riescono a solcare i cieli e da sempre ha cercato di usare la sua intelligenza per imitarli". 

Storno Enpa 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento