Cronaca

Stelle cadenti 8 ottobre 2011: tutti con il naso all'insù per le Draconidi

L'evento è particolarmente raro, spiegano gli astronomi: nonostante infatti il passaggio avvenga ogni anno, quest'anno sarà molto più visibile rispetto al normale

Due picchi, il primo verso le 20, il secondo verso le 22. C'è grande attesa per la pioggia di stella cadenti che dovrebbe verificarsi questa sera. Sui social network non si parla d'altro.

Il fenomeno è legato al passaggio di una vera e propria tempesta di frammenti stellari e gas provenienti dalla costellazione del drago, che portano appunto il nome di Draconidi. L'evento è particolarmente raro, spiegano gli astronomi: nonostante infatti il passaggio avvenga ogni anno, quest'anno sarà molto più visibile rispetto al normale.

Dal nostro Paese il fenomeno sarà visibile praticamente ovunque. Ovviamente il consiglio è quello di osservare il cielo appostandosi in punti poco illuminati, fuori dai centri abitati.


A Roma saranno sicuramente presi d'assalto Gianicolo e la collina di MonteMario

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stelle cadenti 8 ottobre 2011: tutti con il naso all'insù per le Draconidi

RomaToday è in caricamento