menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Fate presto. Vado di fretta": fermato per un controllo, in auto trasportava 25 chili di droga

Nel corso di un controllo alla circolazione stradale nell'area della Stazione Tiburtina, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Parioli hanno arrestato un 31enne

"Fate presto che vado di fretta". Ha provato a convincere i Carabinieri di lasciarlo andare ma, invece, è stato trovato con 25 chili di droga in auto e arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E' così finito in manette un 31enne nigeriano. 

Lo straniero nel transitare in circonvallazione Tiburtina alla guida di un'autovettura è stato fermato vicino la Stazione Tiburtina dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli per un controllo alla circolazione stradale. Dopo un primo accertamento dei documenti l'uomo ha spiegato di avere fretta e quindi di velocizzare il controllo.

I militari hanno invece deciso di approfondire il controllo. Infatti a seguito della perquisizione veicolare, all’interno del portabagagli, i Carabinieri hanno rinvenuto ben 25 chili di marijuana, suddivisi in 8 involucri di cellophane, sottoposti a sequestro.

Dopo l'arresto il 31enne è stato accompagnato in caserma e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, condotto presso il carcere di regina Coeli. L’auto e la droga sono stati sequestrati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento