Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Cave, perseguita commessa, arrestato stalker 69 enne

Si presentava davanti al supermercato importunando ripetutamente la donna che era ormai spaventata ed esasperata. Ieri l'ultimo appostamento fermato dai carabinieri

M.M, un  un italiano di 69 anni, pensionato, originario della provincia di Salerno, è stato arrestato dai carabinieri della staizone di Cave con l'accusa di atti persecutori commessi nei confronti di una giovane commessa del luogo.

La donna, da alcuni mesi, era esposta a continue attenzione da parte dell’uomo che, presentandosi quasi quotidianamente sul posto di lavoro o con appostamenti per strada, l’importunava assiduamente con atteggiamenti insistenti e  allusivi, fino a volte alla ricerca del contatto fisico,  che con il tempo avevano ingenerato nella donna paura e ansia.

Esasperata e infastidita per tale situazione, la commessa si era decisa nei giorni scorsi a porre fine alle continue vessazioni, denunciando tutto ai Carabinieri di Cave, soprattutto dopo aver notato l’uomo in atteggiamento equivoco, all’interno di una autovettura e rinvenendo poco dopo, all’uscita da lavoro, un preservativo usato appoggiato sulla maniglia della portiera della sua macchina


Ieri l’epilogo, quando per l’ennesima volta lo stalker si era presentato nel supermercato di Cave dove lavora la donna, per porre in essere l’ennesima azione persecutoria, questa volta conclusasi grazie all’intervento dei Carabinieri che lo arrestavano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cave, perseguita commessa, arrestato stalker 69 enne

RomaToday è in caricamento