Panico al Don Bosco: insegue la ex in strada con la pistola in mano

La donna braccata da un 42enne in via Marco Fulvio Nobiliore. La fuga da una finestra dell'appartamento dove era cominciata la lite

Le urla della donna, la segnalazione al 112 di alcuni vicini, infine i Carabinieri che bloccano l’ennesimo stalker mentre insegue l’ex compagna in preda ad un raptus di rabbia. Lo hanno bloccato così, in via Marco Fulvio Nobiliore, al Don Bosco i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà e quelli della Compagnia Speciale. In manette è finito un romano di 42 anni, separato, nullafacente e con diversi precedenti penali, già sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale, con le accuse di atti persecutori, porto abusivo di arma con matricola abrasa, detenzione e porto di pistola clandestina perché con matricola abrasa, porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere e ricettazione. 

A CASA DELL'EX - L’uomo si è presentato di mattina presso l’abitazione della ex fidanzata, una romana di 39 anni, anche lei separata, perché non accettava la fine della loro relazione. Così dopo l’ennesimo rifiuto, preso da un raptus, l’ha aggredita e picchiata, poi l’ha colpita alla testa con il calcio di una pistola che aveva portava con se. La vittima in preda al panico è riuscita a divincolarsi, a scappare da una finestra dell’appartamento, e fuggire a piedi lunga la via. 

GRIDA DI AIUTO - Sono stati i vicini di casa che udite le grida di aiuto e le persone presenti in strada che hanno visto la ragazza fuggire a piedi, a chiamare il 112. In pochi minuti i militari sono giunti sul posto con diverse pattuglie, riuscendo a bloccare lo stalker mentre inseguiva la donna. Per lui sono scattate subito le manette mentre, la donna è stata soccorsa e portata all’ospedale Vannini, dove i medici le hanno riscontrato una contusione non commotiva del capo, contusioni varie sulle gambe e sulle braccia, dimessa con 6 giorni di prognosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PISTOLA CON MATRICOLA ABRASA - A seguito della perquisizione i militari hanno rinvenuto e sequestrato, all’interno dell’appartamento della donna, la pistola marca Forjas Taurus modello Millenium con 5 colpi all’interno del caricatore, usata dall’ex compagno per colpirla alla testa, mentre nel vano sottosella dello scooter dell’uomo hanno rinvenuto una roncola con la lama di 40 centimetri, e un manganello in legno di 45. L’uomo dopo l’arresto è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento