menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Conosce barista, lei rifiuta le avances e inizia l'incubo: stalker appicca serie di incendi per minacciarla

I carabinieri hanno rintracciato lo stalker a Colleferro e lo hanno arrestato. È stato portato in carcere, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Sembra una conoscenza come tante. Una di quelle nate in un pub, ma quando lei, una romana di 29 anni, ha rifiutato le avances di lui, 36enne di Roma, è iniziato l'incubo finito solamente con l'arresto dell'uomo. Fermato dai carabinieri della Stazione Roma Macao lo stalker è stato portato in carcere con l'accusa di atti persecutori, con i militari che hanno eseguito un'ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Dopo aver conosciuta all'interno del pub dove la donna lavora ed essersene invaghito, sebbene il sentimento non fosse ricambiato, il 36enne non si era infatti rassegnato e ha iniziato, prima ad infastidirla, poi a perseguitarla sistematicamente con telefonate e minacce a tutte le ore del giorno e della notte.

È passato poi a veri e propri appostamenti e incursioni sul luogo di lavoro della vittima, durante i quali ha anche minacciato e aggredito i colleghi intervenuti per difenderla.

Non contento, il 36enne non ha minimamente accennato a porre fine alle azioni persecutorie, alimentando nella donna un profondo senso di paura, arrivando perfino ad incendiare un'auto, una moto e alcuni cassonetti Ama posti nelle vicinanze del pub, a scopo intimidatorio.

Dopo quest'ultimo episodio, la 29enne ha deciso di denunciare la situazione ai carabinieri della Stazione Macao che hanno immediatamente avviato le indagini, coordinati dalla Procura della Repubblica.

Il racconto della vittima e la ricostruzione dei fatti, effettuata dai carabinieri mediante l'acquisizione delle immagini dalle telecamere di videosorveglianza della zona e l'escussione dei testimoni, hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell'uomo, consentendo alla Procura di Roma di richiedere ed ottenere l'ordinanza della custodia cautelare in carcere.

I carabinieri hanno rintracciato lo stalker a Colleferro e lo hanno arrestato. È stato portato in carcere, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento