rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Monteverde / Piazzale Aurelio

Prima la perseguita, poi le incendia casa: arrestato stalker all'Aurelio

Si è presentato sotto casa della ex con una tanica di benzina, all'alba, e ha dato alla fiamme le auto in sosta e parte del palazzo della donna

Era già stato denunciato dalla Polizia il giorno precedente per atti persecutori e porto abusivo d’arma in quanto  sorpreso, in piena notte, sotto casa della ex fidanzata con un coltello a serramanico in tasca e una tanica di benzina in macchina.

All’alba del giorno dopo è tornato sotto casa della ex, nel quartiere Aurelio, e ha causato l’incendio delle auto parcheggiate e dello stesso edificio dove vive la donna. Gli agenti del commissariato sono risaliti all’autore in poche ore, lo hanno rintracciato nella sua abitazione e lo hanno arrestato con l’accusa di incendio doloso e atti persecutori.

L'uomo aveva avuto una relazione altalenante con la donna già dal 2001, interrotta dopo l’ennesimo atto di violenza lo scorso anno per volere di lei, che più volte era stata aggredita e insultata senza motivo dall’uomo. 

Negli ultimi giorni l'aveva tempestata di telefonate suonando insistentemente il citofono, in concomitanza di tali episodi la donna ha anche trovato la sua auto gravemente danneggiata e, in un caso, dopo aver sentito un gran rumore provenire dalla strada, si è affacciata e l’ha trovata in fiamme.

Lo scorso venerdì poi l’uomo, dopo averle telefonato per tutto il giorno, si è presentato sotto casa della donna chiedendole di sposarla, ma lei, spaventata, ha chiamato il 113 e gli agenti intervenuti lo hanno denunciato. Le manette sono scattate il giorno dopo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima la perseguita, poi le incendia casa: arrestato stalker all'Aurelio

RomaToday è in caricamento