Minaccia e aggredisce una donna per anni: fermato stalker di Anzio

Finisce l'incubo di una 29enne impiegata in un esercizio commerciale di Lavinio. L'uomo fermato dopo l'ennesimo tentativo

Era diventato l’incubo di una giovane donna bulgara da molti anni. Protagonista della vicenda un 42enne italiano di Anzio, con qualche piccolo precedente di polizia. Vittima una 29enne, residente nella vicina Lavinio. Un incubo iniziato nel 2011 quando la ragazza, impiegata in un'agenzia immobiliare, subisce le prime avances dello stalker che comincia a presentarsi ogni giorno sul posto di lavoro della giovane, ma una volta compreso il rifiuto, cambia 'strategia' cominciando a rivolgerle minacce di morte con continue ingiurie ed aggressioni fisiche.

DENUNCIA - Lo spavento è tanto che la donna inizialmente si limita a chiamare  il “113”, che invia le pattuglie davanti al negozio dove lavora ma poi, esasperata, presenta anche numerose denunce in Commissariato. L’attività di indagine svolta dagli investigatori diretti dal dr. Fabrizio Mancini, dopo qualche tempo viene completata e gli esiti trasmessi all’autorità giudiziaria di Velletri. Nei confronti dell’indagato viene aperto un procedimento penale per atti persecutori e lesioni personali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RECIDIVO - Malgrado inizino le udienze davanti al Giudice, le molestie dell’uomo vanno avanti lo stesso e la sua condotta oppressiva continua, con lo stesso che, disoccupato, trova tutto il tempo da dedicare alla sua attività persecutoria con pedinamenti e appostamenti davanti all'esercizio commerciale dove è impiegata la donna. L'ultima sorpresa qualche giorno fa quando la 29enne è stata nuovamente avvicinata dallo stalker mentre era ferma con la sua auto ad un semaforo ricevendo nuovamente ingiurie e minacce. Incubo terminato ieri quando l'uomo si è ripresentato nuovamente sul posto di lavoro della donna iniziando a prendere a calci la porta nel tentativo di aprirla. Allertato il 113 gli agenti sono arrivati in pochi minuti sul luogo riuscendo a trovare il 49enne in flagranza di reato. Arrestato, lo stalker è stato associato presso il carcere di Velletri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento