rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Poliziotti con lo spray al peperoncino: da lunedì al via la sperimentazione

Una prova che coinvolge Roma, Milano e Napoli. "Per le forze di polizia sarà uno strumento di autodifesa che non potrà essere usato in via preventiva o intimidatoria" si legge in una nota del Viminale

Da lunedì 10 febbraio gli agenti di polizia di Roma potranno usare lo spray al peperoncino. Si tratta di una sperimentazione che durerà per sei mesi (fino al 10 agosto) che oltre ai reparti della capitale riguarderà anche quelli di Milano e Napoli. Il via libera agli "strumenti di dissuasione e autodifesa all'oleroresin capsicum" è stato disposto da un decreto del capo della polizia, Alessandro Pansa.

"Dopo una attenta analisi intrapresa con le direzioni centrali del Dipartimento della pubblica sicurezza, tra cui la direzione centrale di Sanità, è emerso - spiega una nota del Viminale - il comune intendimento di far utilizzare dispositivi spray al personale delle forze di polizia impegnate in attività di controllo del territorio".

Il Dipartimento di Pubblica sicurezza ha emanato un disciplinare per il maneggio, l'impiego e la custodia dello spray, che utilizza principi attivi naturali a base di "oleoresin capsicum". Il documento delinea le linee operative, i presupposti per l'utilizzo, le norme di sicurezza, le precauzioni e i luoghi di impiego. 

Per le forze di polizia sarà uno strumento di autodifesa che non potrà essere usato in via preventiva o intimidatoria, ma a cui si può far ricorso durante una azione minacciosa o violenta per evitare ulteriori conseguenze e solo dopo il fallimento della fase di mediazione e negoziazione; sempre nel rispetto della proporzione tra offesa e difesa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti con lo spray al peperoncino: da lunedì al via la sperimentazione

RomaToday è in caricamento