Cronaca San Paolo / Lungotevere San Paolo

Non "paga" la sosta, parcheggiatore abusivo tenta di entrarle in auto: lei reagisce con lo spray urticante

I carabinieri, raggiunto il posto in pochi istanti, hanno identificato e denunciato a piede libero il parcheggiatore abusivo

Ha reagito ad un parcheggiatore abusivo usando lo spray al peperoncino. Così una 36enne romana si è difesa da un 51enne del Bangladesh che aveva tentato addirittura di entrarle in auto. E' quanto succeso al Lungotevere San Paolo.

La donna aveva comunque aveva lasciato un'offerta giudicata troppo esigua dall'abusivo, nella Capitale senza fissa dimora. E così lui ha pensato bene di minacciare l'automobilista e di tentare addirittura di entrare nell'abitacolo per costringerla a pagare la sua "tariffa ordinaria" di 5 euro.

Purtroppo per lui, la vittima ha avuto il sangue freddo e la prontezza di utilizzare una bomboletta di spray al peperoncino con cui ha neutralizzato l'aggressore e, subito dopo, ha composto al telefono il  Numero Unico di Emergenza.

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Eur, raggiunto il posto in pochi istanti, hanno identificato e denunciato a piede libero il parcheggiatore abusivo con l'accusa di violenza privata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non "paga" la sosta, parcheggiatore abusivo tenta di entrarle in auto: lei reagisce con lo spray urticante

RomaToday è in caricamento