rotate-mobile
Cronaca

Operazione spiagge pulite: sul litorale di Ostia trovate siringhe, a Ladispoli un dildo

In totale, sulle nove spiagge del Lazio, sono stati raccolti 2750 bottiglie si plastica, 500 contenitori in vetro, 195 lattine e molto polistirolo

Oltre 200 sacchi di rifiuti tolti dalle spiagge laziali. Grazie alla manifestazione 'Il mare d'inverno', organizzata dall’associazione ambientalista Fare Verde, da oggi nove spiagge sono più pulite.

I volontari di Fare Verde hanno raccolto l'immondizia abbandonata dai bagnanti o trasportata dalle mareggiate sull’arenile. Sabato 28 gennaio i volontari sono intervenuti a Formia, mentre domenica è toccato alle spiagge di Tarquinia, Ladispoli, Ostia Lido, Pomezia, Aprilia, Anzio-Lavinio, Nettuno e Fondi.

La manifestazione si è svolta con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Regione Lazio e lo slogan quest'anno era "Difendi il tuo mare da un mare di plastica". Infatti, i volontari di Fare Verde hanno dovuto raccogliere una grande quantità di questo materiale, spesso ridotto in pezzi molto piccoli.

In totale sono stati raccolti 2750  bottiglie si plastica, 500 contenitori in vetro, 195 lattine e  molto polistirolo. Tra i rifiuti raccolti ne spiccano alcuni molto particolari: un fallo in lattice di gomma e scarpe a Ladispoli; due pneumatici, barattoli di vernice e borse frigo a Formia; tre siringhe e abiti a Ostia Lido; una sdraio, una boa e tre copertoni per autovettura ad Anzio-Lavinio; un disco-freno per autovettura a Fondi.

pulizia spiagge1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione spiagge pulite: sul litorale di Ostia trovate siringhe, a Ladispoli un dildo

RomaToday è in caricamento