rotate-mobile
Cronaca Montesacro / Piazza Sempione

Spedizione punitiva al kebabbaro, in 4 armati di spranghe picchiano cameriere e distruggono locale

L'aggressione a piazza Sempione. In fuga il branco

Una vera e propria spedizione punitiva. Quattro persone, di cui una armata di spranga. Hanno picchiato un cameriere che aveva appena terminato il turno di lavoro, e poi distrutto il kebabbaro dove poco prima c'era stata una animata discussione preludio alle successive violenze.

I fatti sono accaduti nel cuore della notte - intorno alle 3:30 del 18 maggio - all'interno di una pizzeria-kebab di piazza Sempione, a Città Giardino. Qui due amici hanno bussato alla porta del bagno del locale ma l'hanno trovato occupato. All'interno un uomo e una donna. Una volta usciti dalla toilette gli animi si sono riscaldati con i quattro che hanno dato vita ad un'accesa lite verbale.

La coppia si allontana dal negozio, ma poco dopo all'interno dello stesso si presentato quattro persone. Come delle furie il branco si è scagliato contro uno dei due colleghi, un cittadino del Nicaragua di 43 anni. Picchiato l'uomo il gruppo ha poi riversato la propria violenza contro il locale distruggendo sedie e tavolini. Poi la fuga fra le strade del quartere del municipio Montesacro.

Richiesto l'intervento al 112 sul posto è intervenuta l'ambulanza del 118 che ha trasportato il 43enne all'ospedale Vannini. Illeso l'amico che ha poi raccontato l'accaduto ai poliziotti del III distretto Fidene di polizia. Cominciata una battuta di ricerca il branco è riuscito al momento a far perdere le proprie tracce.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spedizione punitiva al kebabbaro, in 4 armati di spranghe picchiano cameriere e distruggono locale

RomaToday è in caricamento