rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Valmelaina / Via Chiusi

Writer in azione su treni e muri della stazione: poliziotto spara in aria per fermarli

Due writer sono stati identificati, il terzo invece è fuggito. Nessuno è rimasto ferito

Un colpo di pistola sparato in aria in una zona non abitata, ma con il rumore che - rimbombando - ha allertato i residenti del Nuovo Salario, che vivono a ridosso della stazione. E' quanto successo nel pomeriggio di sabato 6 marzo dove, alcuni abitanti dei palazzi che affacciano su via Chiusi, hanno sentito un "botto", quello di uno sparo. 

Lancio di bombolette contro i poliziotti

Secondo quanto ricostruito, tutto è iniziato intorno alle 13 quando un gruppo di writer è stato notato dagli agenti della PolFer. I tre stavano imbrattando un treno quando sono stati ripresi dai poliziotti che, di tutta risposta, sono stati aggrediti con un lancio di bombolette spray. 

Colpo in aria a scopo intimidatorio

Intimato l'alt, i tre però sono fuggiti. Nel rincorrerli, un agente - in uno spazio non abitato - ha scelto di sparare un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio. Uno dei writer è stato fermato sul posto, un altro poco dopo. Il terzo è invece riuscito a fuggire. I primi due sono stati denunciati. La loro posizione resta al vaglio degli inquirenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Writer in azione su treni e muri della stazione: poliziotto spara in aria per fermarli

RomaToday è in caricamento