rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Zagarolo / Via Piani di Corzano

Lite e spari tra fratelli: notte di panico a Valle Martella

A ricostruire l'accaduto i carabinieri che hanno rinvenuto due bossoli di pistola denunciando un 28enne

Fratelli coltelli a Valle Martella dove due ragazzi di 20 e 28 anni hanno creato il panico con il maggiore che nel corso di una lite con il più piccolo ha impugnato una pistola ed ha esploso due colpi in aria a scopo intimidatorio. In fuga il minore ha poi danneggiato tre auto che si trovavano in sosta sulla strada. Gli spari la notte fra sabato e domenica nella frazione del Comune di Zagarolo che si trova alle porte di Roma. Due colpi nel cuore della notte ben uditi dagli abitanti della zona con decine di chiamate al 112. 

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di Colonna intervenuti sul posto assieme ai militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Frascati, la lite è scoppiata fra due fratelli di 20 e 28 anni, già conosciuti alle forze dell'ordine, per cause ancora al vaglio degli investigatori mentre i due si trovavano in via Piani di Corzano. 

Dalle parole il maggiore è poi passato ai fatti impugnando una pistola ed esplodendo due colpi in aria a scopo intimidatorio. Spari che hanno messo in fuga il fratello minore che, salito a bordo della sua auto, nel tentativo di scappare ha danneggiato tre vetture che si trovavano regolarmente in sosta con il 28enne a sua volta allontanatosi dal luogo della sparatoria. 

Intervenuti sul posto i militari dell'Arma hanno accertato l'accaduto trovando e sequestrando due bossoli e due proiettili. Visionate le immagini di videosorveglianza della zona i carabinieri hanno quindi ricostruito quanto avvenuto la notte di domenica. Raggiunto a casa il 28enne è stato quindi denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di arma. 

I fatti hanno trovato il commento dell'amministrazione comunale di Zagarolo: "Nella serata di Sabato scorso la zona di Valle Martella è stata oggetto di un brutto episodio di criminalità: alcune auto sono state danneggiate; fortunatamente non si registrano feriti"."Alla Comunità di Valle Martella, scossa per l’episodio, l’Amministrazione comunale di Zagarolo desidera stringersi in un caldo abbraccio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite e spari tra fratelli: notte di panico a Valle Martella

RomaToday è in caricamento