Cronaca Trullo / Via di Vigna Ceccarelli

Giallo al Trullo, spari all'incrocio stradale contro un'auto in marcia. Polizia indaga sul caso

La vittima ha raccontato agli inquirenti di non aver mai ricevuto minacce. La zona non è coperta da

Immagine di repertorio

Non ha mai ricevuto minacce, non ha nemici e, soprattutto, non conosce l'identità del suo aggressore. E' questa la versione che l'uomo di 47 anni a bordo della sua Renault Zoe ha dato agli investigatori dopo essere stato vittima di un agguato, o presunto tale, al Trullo, in via di Vigna Ceccarelli.

Che sia stato un gesto premeditato e organizzato, oppure l'azione estemporanea di un uomo solitario, lo diranno le indagini. Di certo c'è che a Roma, in pieno giorno, ieri si è tornato a sparare. Colpi di pistola, due (tanti i bossoli trovati dalla polizia Scientifica), esplosi da uno scooter grigio, un Honda Sh secondo la vittima ascoltata dai poliziotti del Commissariato San Paolo giunti ieri sul fatto. 

Il 47enne, ascoltato dopo i fatti e nel corso della giornata, non sarebbe un nome noto, secondo quanto emerso. Secondo la sua versione, l'uomo era ad un incrocio stradale a bordo della sua Renault. Qui si è fermato per dare una precedenza ad un incrocio quando lo scooter grigio lo ha affiancato. 

"Ha sparato due volte e poi è scappato. Dopo i colpi di pistola sono uscito dall'auto e sono corso a piedi, quindi mi sono fermato e chiamato aiuto. Aveva il casco e la mascherina. Non ho visto chi fosse", il racconto della vittima. Una versione che è ancora al vaglio. I fori dei due proiettili, forse esplosi da una semiautomatica, hanno danneggiato la portiera lato passeggero. 

Chi indaga al momento non esclude nessuna pista, dallo scambio di persona ad una lite tra i due contendenti. Il movente? Quello anche è ancora tutto da disegnare. Le indagini, a bocche cucite, non saranno tuttavia semplici considerato anche che la zona non è coperta da nessuna telecamere.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo al Trullo, spari all'incrocio stradale contro un'auto in marcia. Polizia indaga sul caso

RomaToday è in caricamento