menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomeriggio di follia a Tor Bella Monaca: spara al rivale dopo una lite, colpisce una passante e confessa

La donna ferita, una persona di 80 anni, se l'è cavata con una leggera ferita al braccio. Arrestato per tentato omicidio un 32enne

Sabato di follia a Tor Bella Monaca dove, in via Amico Aspertini, una lite tra due uomini è finita in sparatoria, in pieno giorno, intorno alle 15. Una tragedia sfiorata, nella qualche una donna di 80 anni - fortunatamente - è stata ferita di striscio a un braccio dal proiettile esploso da un 32enne che voleva colpire il rivale nei pressi di un tabaccaio. 

L'anziana coraggiosa, che secondo alcune testimonianze avrebbe cercato anche di fare da paciere tra i due litiganti, è stata medicata sul posto da personale medico di un'ambulanza dell'Ares 118 e ha poi rifiutato il ricovero, tant'è che nonostante avesse rischiato la vita, ha preferito tornare a casa sua. 

Le indagini di polizia e carabinieri

Con l'80enne al sicuro, e in buone condizioni di salute, le indagini degli inquirenti sono state veloci e risolute. Grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianze del tabaccaio e di un negozio che affacciano in via Aspertini, polizia e carabinieri sono riusciti ad individuare l'uomo che ha fatto fuoco per poi andarlo a prendere in casa. 

La confessione dell'uomo che ha sparato

Messo alle strette, l'uomo - un romano di 32 anni con precedenti per droga - ha confessato ed è stato posto in stato di fermo prima e di arresto poi per le accuse di tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco. Il trentenne ha raccontato agli uomini di polizia e carabinieri che lo hanno rintracciato a casa, di aver fatto fuoco con una pistola perché aggredito al culmine di una lite con il suo rivale che, nel tardo pomeriggio di sabato, è stato individuato.

Una ricostruzione che non convince gli inquirenti. Le ipotesi sono molte, tra cui un debito, una somma di denaro dovuta al 32enne dall'altro uomo e mai restituita. La gente di Tor Bella Monaca, attonita, ha osservato la scena. Amaro il commento comune: "Uno esce di casa e non sa se torna".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento