Giallo a Roma: ragazzo di 16 anni ferito da colpi di pistola. Ipotesi spari dopo furto in casa

Il giovane è stato lasciato, sanguinante, davanti l'ingresso del Policlinico Gemelli. Sul posto, allertati dal personale medico, le volanti della Polizia e della Squadra Mobile

E' stato lasciato a terra, quasi privo di sensi, in una pozza di sangue. Un ragazzo di 16 anni, albanese, ferito da colpi di arma da fuoco, è attualmente ricoverato in gravi condizioni al Policlinico Gemelli di Roma. Un giallo sul quale gli investigatori della Squadra Mobile stanno lavorando per far luce. 

I fatti. Tutto è iniziato intorno alle 19:30, circa, di venerdì 26 aprile. Un'auto frena davanti l'ingresso del nosocomio romano, un uomo scende, strattona il ragazzo e lo fa uscire dalla vettura per poi ripartire a tutta velocità. Il giovane, sanguinante, barcolla e il personale medico lo soccorre per poi portarlo immediatamente nel plesso in codice rosso, trasferendolo subito dopo nel reparto di terapia intensiva.

Il 16enne, secondo quanto si è appreso, presentava ferite da arma da fuoco all'inguine. Almeno due colpi che gli hanno fatto perdere molto sangue. Allertati dal personale medico sono così giunti gli agenti della Polizia di Stato e gli investigatori della Squadra Mobile. Il giovane albanese, operato nella notte, è ora sedato e piantonato, con il quadro clinico in costante monitoraggio ed evoluzione.

Solamente dopo averlo ascoltato, gli inquirenti potranno entrare nel vivo delle indagini: è lui, al momento, l'unico testimone del fatto. Così come si dovrà determinare dove sono avvenuti gli spari e in quale contesto il giovane è stato ferito. Chi indaga lavora a bocche cucite.

Nel frattempo si sta studiando il profilo del 16enne albanese grazie anche all'aiuto dei familiari, presenti sul posto e ascoltati. Acquisite anche le immagini delle telecamere di sorveglianza esterne al Policlinico Gemelli per risalire all'auto che ha abbandonato il sedicenne venerdì sera. Al momento nessuna pista è esclusa. Il minorenne non sarebbe in pericolo di vita.

Sul caso la Procura di Tivoli ha aperto un fascicolo. Ma c'è di più perché a prendere parte alle indagini ci sono anche i carabinieri della compagnia di Monterotondo. Secondo quanto emerso, infatti, il 16enne potrebbe essere rimasto ferito
durante un furto in abitazione avvenuto ieri sera alle porte di Roma. E' una delle ipotesi al vaglio degli investigatori che stanno effettuando accertamenti per chiarire se ci sia un collegamento tra i due episodi. Non è escluso, infatti, che il proprietario di casa, sorprendendo i ladri, abbia sparato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento