rotate-mobile
Cronaca Primavalle / Via Pietro Bembo

Spari contro la finestra di una casa popolare da poco occupata da una famiglia

I quattro colpi esplosi in via Pietro Bembo a Primavalle. Indaga la polizia

Quattro colpi di pistola contro la finestra di un appartamento. Gli spari sono stati esplosi oggi pomeriggio contro una palazzina popolare di Primavalle. Nel mirino di un gruppo di persone, una donna di origini tunisine di 36 anni, che qualche settimana fa aveva occupato l'immobile con il marito e due figlie piccole. Un gesto intimidatorio che non ha portato al ferimento di nessuno degli occupanti della casa popolare di via Pietro Bembo.

A richiedere l'intervento al 112 è stata la stessa 36enne intorno alle 16:00 di venerdì 13 maggio. Sulla strada del popoloso e popolare quartiere del municipio Monte Mario sono quindi intervenuti gli agenti delle volanti e del commissariato Primavalle di polizia.

A raccontare ai poliziotti l'accaduto la stessa donna che ha riferito che, in seguito all'occupazione dell'appartamento, ha ricevuto la visita di un gruppo di persone poco propense a discutere, che le hanno intimato di liberare l'immobile in cui era da poco entrata

La minacciosa richiesta non ha però raggiunto lo scopo, con la donna rimasta nell'appartamento. A distanza di qualche settimana le minacce si sono concretizzate, con quattro colpi di pistola che hanno centrato la finestra di una delle stanze della casa, dove in quel momento non era presente nessuno. 

Ascoltata la testimonianza della donna, sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia scientifica a caccia di tracce utili a risalire a colui o coloro che hanno infranto i vetri della finestra dell'appartamento con i 4 colpi di pistola. Indagini in corso da parte degli investigatori del distretto di polizia di Primavalle. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro la finestra di una casa popolare da poco occupata da una famiglia

RomaToday è in caricamento