Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Ostia / Via Antonio Forni

Ostia Nuova: spari nel feudo degli Spada, colpite un'abitazione ed un'auto

Si continua a sparare sul litorale romano

Polizia in via Antonio Forni

Spari ad Ostia Nuova, nel territorio degli Spada, dove sabato sera sono stati esplosi diversi colpi di pistola, prima contro la porta di un appartamento di via Antonio Forni e poi contro un'auto in sosta in via Umberto Cagni, nel mezzo il danneggiamento con un corpo contundente alla porta di una seconda abitazione, nella vicina via Domenico Baffigo. Tre episodi ravvicinati, a distanza di pochi minuti l'uno dall'altro. Possibili avvertimenti, nel corso dei quali nessuno è rimasto ferito ma che riaccendono i riflettori sulla situazione delicata di Ostia. Una matassa ingarbugliata, sulla quale stanno cercando di fare luci gli investigatori della Squadra Mobile.

Spari contro una casa in via Antonio Forni 

La notte di fuoco ha cominciato a prendere vita in un palazzo di Ostia Nuova, in via Antonio Forni, dove viveva anche Roberto Spada, (che si trova nel carcere di Tolmezzo ad Udine dopo l'aggressione al giornalista di Nemo). Qui ignoti si sono presentati sul pianerottolo dell'abitazione di Silvano Spadaromano di 33 anni, con numerosi precedenti, facente parte dell'omonima famiglia lidense. Poi hanno esploso diversi colpi di pistola, cinque, che hanno raggiunto il portoncino dell'appartamento del 33enne senza trapassare la porta e senza ferire nessuno. 

Spari contro un'auto in via Cagni

Pochi minuti dopo altri spari, nella vicina via Umberto Cagni. Ad essere raggiunta da due colpi di pistola una vettura in sosta, una Seat Ibiza, di proprietà di un uomo residente a Roma, incensurato, a cui hanno infranto i vetri della vettura. Chiusa via Antonio Forni dagli agenti di polizia, gli investigatori hanno poi accertato come nel corso del blitz nel feudo degli Spada fosse stata danneggiata, forse con una mazza, la porta di casa di un altro uomo in via Domenico Baffigo, Giuliano Spada, 44 anni, fratello di Silvano. L'appartamento si trova nei pressi di un bar davanti al quale nel 2011 vennero uccisi i due boss Giovanni Galleoni, detto Baficchio, e Francesco Antonini, conosciuto come Sorcanera

 

Spari in pizzeria

La sparatoria segue di 48 ore l'agguato avvenuto giovedì 21 novembre all'interno della pizzeria Disco Giro Pizza di via delle Canarie. Proprio qui un uomo con il volto travisato da un casco è arrivato in scooter con un complice, è sceso dal mezzo a due ruote ed è entrato nel locale sparando alcuni colpi di pistola che hanno ferito due uomini, Alessandro Bruno, 50 anni, e Alessio Ferreri di anni 41, padre della proprietaria del negozio il primo e pizzaiolo il secondo. 

Nipote di Carmine Fasciani 

Ferreri è poi risultato essere fratello di Fabrizio, detto Dentone, entrambi nipoti di Terenzio Fasciani, fratello del boss Don Carmine Fasciani. Dentone fu arrestato nel maggio scorso dai Carabinieri di Ostia nell'ambito dell'operazione antidroga Critical. Un'inchiesta che rivelò diversi schemi criminali. Ferreri, uomo di Pippo Calò, è stato autista del boss Francesco D'Agati, accreditato di essere stato l'arte?ce della 'pax criminale' tra i gruppi ostiensi Triassi e Fasciani.  

Indaga la Direzione Distrettuale Antimafia 

Sul caso indaga sia la Squadra Mobile che gli inquirenti della Direzione distrettuale antimafia, con l'apertura di un fascicolo d'inchiesta in cui si procede per "tentato omicidio". Le indagini coordinate dal procuratore aggiunto Michele Prestipino e dai pm Ilaria Calò e Barbara Zuin sono in attesa dell'informativa degli inquirenti che stanno terminando accertamenti sullo scooter usato dai due uomini che hanno fatto fuoco nella pizzeria, poi trovato poco distante in fiamme. 

Il punto sulle indagini 

Le verifiche sullo scooter al fine di trovare impronte o tracce che potrebbero non essere state cancellate dal fuoco. Ascoltati i due gambizzati nell'agguato, ricoverati in ospedale, che però non avrebbero fornito elementi utili alle indagini. I due feriti avrebbero detto di non avere idea di chi possa essere stato a premere il grilletto. Al vaglio degli investigatori anche le immagini registrate dalle telecamere di zona. Sulla vicenda indagano i poliziotti della squadra mobile di Roma.

Mappa spari Ostia Nuova-2


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia Nuova: spari nel feudo degli Spada, colpite un'abitazione ed un'auto

RomaToday è in caricamento