Il giallo del ragazzo ferito da un colpo di pistola dopo "una lite stradale": indagini sul racconto della vittima

Il 24enne ferito è arrivato ad Ostia nel pomeriggio del 5 febbraio. Sulla dinamica indagano gli agenti del commissariato del Lido. Nessuna pista è esclusa

Ha raccontato che stava attraversando la strada nei pressi della stazione ferroviaria Stella Polare di Ostia, quando uno scooter con due persone a bordo non gli ha dato la precedenza.

Lui, sempre secondo la sua ricostruzione, ha protestato e così i due sono tornati indietro e gli hanno sparato al piede un colpo di pistola. Un colpo partito dalla mano di un uomo che, per camuffarsi, aveva un casco integrale.

Sarebbe andata così la dinamica dei fatti avvenuta nel pomeriggio del 5 febbraio ad Ostia. Una versione, quella del 24enne ricoverato all'ospedale Grassi e piantonato, tutta ancora da dimostrare e al vaglio degli inquirenti che indagano.

A dare l'allarme, secondo quanto riportato dal Commissariato del Lido, una guardia giurata proprio del Grassi che ha visto il giovane, sanguinante, sul retro del nosocomio.

Secondo quanto detto ai poliziotti dal 24enne, il colpo di pistola sarebbe avvenuto in pieno giorno - poco dopo le 14 - in una zona molto trafficata, tra la stazione e l'ingresso dell'ospedale. Un punto di Ostia che, tra studenti di ritorno a casa, lavoratori e pazienti del Grassi, molto frequentato: eppure non c'è un testimone, nessuno ha visto nulla.

Gli investigatori non si sbilanciano ma non è escluso che il colpo di pistola sia avvenuto altrove e poi la vittima sia stata "scaricata" vicino all'ospedale dove poi è stata soccorsa.

Così come non viene scartata, al momento, la possibilità che siano altre le motivazioni dietro il ferimento del 24enne. Fatti che potrebbero ricostruire un eventuale scenario differente rispetto la semplice lite stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma il lavoro degli inquirenti non sarà circoscritto a questo: si cerca, infatti, anche chi ha fatto materialmente fuoco e il complice che era  in compagnia dell'aggressore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 135 nuovi casi: sono 195 in totale nel Lazio. I dati Asl del 23 settembre

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento