Tivoli: spara al ladro che prova a rubargli in casa

L'episodio alle 4 del mattino in una villa nel quartiere degli Arci. Ferito un 43enne raggiunto da un colpo di fucile al polpaccio, il padrone di casa ha riferito di aver premuto il grilletto per difendersi da una coppia di ladri che stavano per assaltare lui e la sua famiglia

Le indagini sono state avviate dopo che un cittadino romeno di 53 anni si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli con una ferita d'arma da fuoco al polpaccio e i pantaloni tutti bucherellati alle 6,30 del mattino. A medici e carabinieri l'uomo ha però fornito spiegazioni contrastanti affermando in un primo momento di essere stato investito per poi ritrattare e affermare di essere stato colpito da un'automobile in corsa. Giunti sul posto dove sarebbe avvenuto l'incidente i militari hanno trovato delle tracce di sangue: seguendole sono giunte in una villa di Tivoli, al cui interno però non vi era nessuno

SPARI CONTRO I LADRI - Dinamica poco chiara che si è rivelata poco più tardi quando dai carabinieri della compagnia di Tivoli si è presentato un italiano di 50 anni residente a Tivoli raccontando, assistito dal suo avvocato, di aver premuto il grilletto del suo fucile da caccia per difendersi da due ladri che, a volto coperto, stavano cercando di introdursi nel suo villino nella zona degli Arci dove vive con la famiglia intorno alle 4 del mattino. Uomo che ha ricostruito quanto accaduto raccontando di aver visto i due malviventi che si aggiravano nel giardino di casa dallo spioncino del portoncino dopo essere stato allertato dall'allarme perimetrale dell'abitazione. Una villa non nuova ad assalti di questo genere con il 50enne che ha riferito agli uomini dell'Arma di non essersi reso conto di aver colpito qualcuno, scoprendolo solo la mattina successiva dopo aver trovato delle tracce di sangue nella sua proprietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DENUNCE - Carabinieri diretti dal comandanate Emanuela Rocca, che una volta accertati i fatti hanno denunciato sia il padrone di casa che il 53enne, ferito ed operato successivamente al Policlinico Umberto I. Il 50enne dovrà rispondere di lesioni aggravate, mentre il romeno di tentato furto. I militari stanno cercando di rintracciare anche la seconda persona che, secondo quanto riferito dal padrone di casa, ha provati ad introdursi nel villino degli Arci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento