rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Labico

Labico: spara al suo giardiniere dopo una lite, la vittima è grave

Una banale lite sarebbe degenerata fino al colpo di pistola che ha colpito la vittima al torace. L'arma ancora non è stata trovata. Arrestato per tentato omicidio un 28 enne

Un uomo di 28 anni è stato fermato questa mattina a Labico con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo, un carrozziere già conosciuto alle Forze dell’Ordine, è ritenuto responsabile di aver sparato un colpo di pistola al torace, poco dopo la mezzanotte, contro un cittadino romeno di 32 anni, anch'esso già noto alle Forze dell’Ordine, giardiniere e fattore alle sue dipendenze.


Secondo una prima ricostruzione, aggressore e vittima avrebbero partecipato ad una festa a casa di un amico comune e poi, per futili motivi, tra i due, complici i fumi dell’alcool, si sarebbe accesa una discussione poi degenerata. L’italiano, probabilmente deciso ad avere la meglio sul 32enne, avrebbe estratto l’arma e fatto fuoco, esplodendo tre proiettili di cui uno a segno nel pieno petto del rivale. I Carabinieri intervenuti hanno fermato il carrozziere che si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’arma non è stata ancora rinvenuta. La vittima è stata trasportata presso l’ospedale di Palestrina dove è ricoverata in prognosi riservata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labico: spara al suo giardiniere dopo una lite, la vittima è grave

RomaToday è in caricamento