rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Tiburtino / Largo Antonio Beltramelli

La banda fugge a tutta velocità per il quartiere, la polizia spara

Pomeriggio da film a Portonaccio. In quattro sono fuggiti a piedi dopo aver seminato il panico

Un inseguimento da film e poi gli spari, tre, degli agenti della polizia di Stato. Colpi di pistola che non sono serviti a fermare la banda in fuga, tuttora ricercata. È la cronaca di un pomeriggio ad alta tensione a Portonaccio.

Il rocambolesco inseguimento è iniziato intorno alle 18 all'altezza di piazzale Spadolini, dove è stato intimato l'alt ad un'auto sospetta. Il conducente, tuttavia, invece di fermarsi ha accelerato, fuggendo a tutta velocità per le via del quartiere e tamponando alcune auto. Poco dopo ha fermato la macchina per far scendere tre uomini in largo Luigi Vittorio Bertarelli, che sono quindi fuggiti a piedi. 

La fuga e gli spari a Portonaccio

Nel riprendere la marcia, l'uomo al volante ha tentato di investire gli agenti della polizia che volevano bloccarlo e quando l'inseguimento è ripreso ha speronato l'auto dei poliziotti. A quel punto gli agenti hanno sparato tre colpi alle ruote dell'auto in fuga che ha così arrestato la sua corsa in via Luigi Arnaldo Vassallo.

Spari uditi per tutto Portonaccio con i residenti che hanno chiamato, allarmati, il numero unico per le emergenze per raccontare quanto accaduto. L'uomo alla guida dell'auto ormai costretta a fermarsi perché con un pneumatico anteriore forato e che alle costole aveva gli agenti del commissariato di San Lorenzo e gli uomini del reparto volanti, è però riuscito a scappare a piedi. I quattro sono ricercati. La polizia indaga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La banda fugge a tutta velocità per il quartiere, la polizia spara

RomaToday è in caricamento