rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca Corviale

Roma, spari al Corviale: agguato contro 'Er Porpetta' in pieno giorno. È grave

La vittima è stata portata al San Camillo in gravi condizioni. Sul posto la polizia

Si torna a sparare a Roma. Si torna a sparare al Corviale. A quattro mesi dall'omicidio di Cristiano Molè, un altro agguato. Massimiliano Pacchiarotti, noto come 'Er Porpetta' è stato colpito in casa da un commando armato di pistola in casa, in largo Pio Fedi. 

Sul posto il personale medico del 118 e la polizia di Stato. La strada è stata chiusa al traffico. La vittima, già nota alle forze dell'ordine, è stata portata in gravi condizioni all'ospedale San Camillo di Roma. L'uomo, 56 anni, è stato ferito a caviglie e a una gamba. Non sarebbe in pericolo di vita.

Agguato in casa

Secondo chi ha dato l'allarme, sarebbero stati esplosi almeno quattro colpi di pistola. Sono stati infatti quattro i "botti" che i residenti hanno udito intorno alle 14:30. Al momento le indagini vertono a 360 gradi.

Gli agenti hanno circondato la zona e stanno lavorando per capire se ci sono telecamere di sorveglianza utili. Secondo i primi riscontri, a sparare contro 'Er Porpetta' sarebbe stato un commando composto da tre uomini poi fuggiti su una Fiat 500. Il gruppo avrebbe suonato a casa di Picchiarotti, una volta aperta la porta sono partiti i colpi. In casa c'era anche la moglie della vittima. 

Il precedente

Ancora sangue, dunque, al Corviale. L'agguato di oggi arriva dopo quello del 15 gennaio scorso quando i killer sparano una raffica di almeno quindici colpi di pistola che non aveva lasciato scampo a Cristiano Molè, 33 anni, ucciso in un agguato in stile mafioso portato a termine dai sicari in largo Odoardo Tabacchi.

I killer hanno affiancato il suv sul quale Molè era a bordo insieme a un amico, lui rimasto gravemente ferito, e hanno fatto fuoco poco intorno alle 19.30, incuranti delle persone che erano lì a Corviale. Quel delitto è ancora irrisolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, spari al Corviale: agguato contro 'Er Porpetta' in pieno giorno. È grave

RomaToday è in caricamento