Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Via Napoli

Spari ad Ardea: fugge all’alt e percorre la Pontina contromano

In manette un 57enne. L’inseguimento iniziato a Pomezia si è concluso al Quartiere Nuova Florida

Uno sparo nella notte. E’ accaduto ad Ardea dove i carabinieri hanno arrestato un uomo dopo un inseguimento andato avanti diversi chilometri. A finire in manette un 57enne romano, fermato dai militari dell’Arma nel Quartiere Nuova Florida.

I fatti hanno cominciato a prendere corpo intorno alle 21:00 del 14 aprile in via Catullo a Pomezia quando la Opel Astra condotta da un uomo non si è fermata all’alt impostogli da una pattuglia del Nucleo Radiomobile Operativo della Compagnia pometina.

Inseguito dalle gazzelle dei militari dell’Arma la vettura con a bordo il 57enne ha dato vita ad una pericoloso inseguimento prendendo contromano la rampa di accesso della via Pontina.

A tutta velocità l’auto è arrivata sino ad Ardea. In via Napoli i carabinieri sono riusciti a fermare il fuggitivo con l’uomo che si è quindi chinato sul lato passeggero aprendo il cruscotto dell’Astra. Con il pericolo che potesse prendere un’arma i militari hanno quindi esploso un colpo di pistola a scopo intimidatorio riuscendo poi a fermare il fuggitivo.

Identificato in un romano di 57 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, l’uomo è stato arrestato con le accuse di resistenza e violenza a pubblico ufficiale ed associato nel carcere di Velletri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Da accertare le motivazioni che lo hanno portato a non fermarsi all’alt impostogli dai carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari ad Ardea: fugge all’alt e percorre la Pontina contromano

RomaToday è in caricamento