Spari davanti al pub: prova a recuperare lo zaino rubato alla fidanzata, i ladri gli sparano in testa

I fatti si sono consumanti in via Franco Bartoloni, a poche centinaia di metri dal Parco della Caffarella. Caccia a due aggressori

Un colpo di pistola ha rimbombato nel quartiere. Per terra, sull'asfalto, Luca Sacchi un ragazzo di 24 anni sanguinante, e colpito alla testa. Vicino la fidanzata Anastasia di 25 anni, sotto choc e in lacrime, che urla "aiuto". E' quanto successo intorno alle 23 circa in via Franco Bartoloni, all'incrocio con via Teodoro Mommsen, all'Appio Latino. A dare l'allarme, immediatamente, i clienti del vicino pub che affaccia su quel tratto di strada e i residenti del quartiere.

A ricostruire i fatti i carabinieri di piazza Dante e del Nucleo Radiomobile, insieme al supporto investigativo dei militari di via In Selci. I due giovani stavano camminando in via Bartoloni sul marciapiede proprio difronte al pub.

Ad un tratto, però, due uomini (italiani secondo le prime testimonianze) li hanno aggrediti alle spalle colpendo alla nuca la 25enne rubandole lo zaino che conteneva i pochi effetti personali. 

La giovane, senza opporre resistenza, ha consegnato quanto aveva. Il fidanzato, per difenderla, ha però reagito d'istinto ingaggiando una colluttazione con i due malviventi. Breve però perché uno dei due ha estratto una pistola e ha sparato: un colpo secco che ha colpito alla testa Luca Sacchi

Immediata quindi la corsa in ospedale. Il giovane, portato al San Giovanni Addolorata, è in fin di vita. I carabinieri, invece, sono alla caccia dei due ladri, anche per determinare chi ha sparato, ascoltando anche i clienti e il titolare del pub come persone informate sui fatti. Anche Ansastasia, la fidanzata di Luca Sacchi, è stata sentita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo qualcuno i due malvivanti sarebbero fuggiti a bordo di una Smart. Durante i rilievi investigativi è emerso inoltre come, oltre le tracce di sangue sull'asfalto, una vetrata del pub sia stata lievemente danneggiata dal proiettile esploso. Elemento, questo, che fa pensare come anche altre persone sarebbero potute rimanere ferite. Si indaga per tentato omicidio.

AGGIORNAMENTI - Luca Sacchi purtroppo è morto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento