Spari a Frascati: assalto al portavalori, guardie giurate mettono in fuga i banditi

Due i rapinatori armati di pistola poi fuggiti a mani vuote a bordo di una Fiat 600. Indaga la polizia

La Bnl-Bnp Paribas di viale Bonaparte a Frascati (foto google)

Spari in pieno giorno nel centro di Frascati. Ad esplodere diversi colpi con le pistole semiautomatiche in loro dotazione due GPG (Guardie Giurate Particolari) in servizio di vigilanza. Gli attimi di paura sono stati vissuti poco dopo le 15:00 di lunedì 1 luglio davanti alla filiale della Bnl-Bnp Paribas di viale Bonaparte. Nel mirino di due rapinatori, armati di pistola, un portavalori.

In particolare i due banditi, dopo aver parcheggiato la macchina poco distante dal civico 1 di viale Bonaparte, sono arrivati a piedi davanti l'istituto bancario non appena arrivato il furgone blindato portavalori. I due però non hanno nemmeno avuto il tempo di avvicinarsi con le due GPG che, a salvaguardia dei valori contenuti nel furgone blindato, hanno esploso diversi colpi in aria mettendo in fuga la coppia di malviventi. 

Degli interminabili momenti di paura con i due rapinatori che sono quindi saliti su una Fiat 600 che si trovava poco distante dandosi alla fuga. Intervenuti sul posto gli agenti del Commissariato di Frascati, i poliziotti hanno quindi ascoltato i due vigilantes ed alcuni testomoni. 

Acquite le immagini di videosorveglianza della banca, a parte la paura, nessuno è rimasto ferito. Cominciata una battuta di ricerca, i rapinatori sono attivamente ricercati dalle forze dell'ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento