Spaccio a Tor Bella Monaca, arrestato pusher dai pantaloni rossi

In manette due spacciatori. A guidaro gli investigatori alla loro individuazione, sono stati un paio di pantaloni rossi, abituale abbigliamento di un 18enne

Immagine di repertorio

Continua la lotta alla compravendita di droga a Roma. Dopo gli arresti dei tre pusher al Tufello, anche a Tor Bella Monaca sono finiti in manette due giovani spacciatori, questa volta arrestati dagli agenti del commissariato Casilino.

A guidare gli investigatori alla loro individuazione, sono stati un paio di pantaloni rossi, abituale abbigliamento di un 18enne romano. Insieme al suo complice, un ragazzo della Repubblica Dominicana minorenne, sono stati fermati e portati in commissariato.

Trovati in possesso di dosi di hashish, marijuana e cocaina, oltre a denaro contante, probabile provento dell’illecita attività, anche per loro è scattato l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento