Fermato alla stazione con la "droga dei Kamikaze" negli slip: pusher in manette

I fatti sono avvenuti nel piazzale dell'autostazione Tibus

Nascondeva shaboo, la così detta "droga dei kamikaze", negli slip. A far scattare l'allarme i suoi atteggiamenti sospetti che non sono passati inosservati agli occhi dei militari della compagnia del Nucleo Operativo della Compagna di Roma Parioli. I fatti sono avvenuti all'interno del piazzale dell'autostazione Tibus, nelle adiacenze della stazione Tiburtina.

Prima i sospetti, poi la perquisizione

L'uomo, un cittadino del Ghana di 50 anni, è stato notato da una pattuglia di Carabinieri in abiti civili, mentre si aggirava nel piazzale antistante l'Autostazione in atteggiamento sospetto che ha portato i militari a procedere con un controllo.

Durante l'identificazione, il 50enne si è mostrato particolarmente agitato e i carabinieri insospettiti lo hanno perquisito. Rovistando nei suoi indumenti, hanno trovato occultati negli slip, due involucri di cellophane, uno contenente 210 grammi di shaboo, in cristalli e nel secondo involucro 70 grammi di eroina

Accusa di detenzione ai fini di spaccio

La droga è stata sequestrata mentre il pusher è stato portato in caserma e arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, è in attesa del rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento