Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Basilio

San Basilio, il cane Wumm trova la droga: in manette quattro pusher

Sequestrate oltre 50 dosi di cocaina

Un gruppo di quattro persone, ognuna con compiti diversi e tutte pronte a fronteggiare l’improvviso arrivo delle forze dell’ordine. Questo il sistema di vendita della droga che gli agenti di Polizia hanno sgominato in una nota piazza di spaccio a San Basilio, dopo gli opportuni appostamenti.

Gli agenti del IV Distretto, diretto da Eugenio Ferraro, insieme all’Unità Cinofila della Questura di Roma, diretta da Massimo Improta, hanno sorpreso una ragazza e 3 ragazzi, di cui 2 minorenni, a vendere droga. Cittadina romana di 26 anni, si occupava di rivendere la droga e di bruciarla dentro un braciere sempre acceso in caso di controlli delle Forze dell’Ordine; un romano di 25 anni occultava la sostanza stupefacente e riforniva la ragazza quando questa rimaneva senza, ritirando anche il denaro dell’illecita attività; i due minorenni infine svolgevano il ruolo di vedette.

Dopo gli appostamenti, i poliziotti sono intervenuti scovando, grazie al fiuto del cane Wumm, in un’area verde condominiale, occultate sotto un leggero strato di terra, 50 dosi di cocaina e 36 di marijuana. Durante la perquisizione, la donna è stata trovata con 70 euro nella tasca dei pantaloni; il 25enne nascondeva una dose di marijuana e 510 euro; i 2 minorenni avevano addosso 65 euro uno e 340 l’altro. Per l’uomo e la donna si sono aperte le porte del carcere mentre per i due minorenni quelle del centro di Giustizia Minorile per il Lazio “Virginia Agnelli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Basilio, il cane Wumm trova la droga: in manette quattro pusher

RomaToday è in caricamento