rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Esquilino / Piazza di Porta Maggiore

Porta Maggiore: spaccia marijuana davanti la polizia, arrestato

Arrestato un 30enne. Gli agenti hanno notato lo 'scambio' sospetto con un 'cliente'. Rincorso il pusher è stato fermato dopo un breve tentativo di fuga

Ha venduto la 'merce' ad un acquirente attirando l'attenzione di due volanti della polizia. Per questo un pusher poco previdente è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti. L'arresto da parte degli nella serata di ieri 11 marzo, nella centralissima piazza di Porta Maggiore, a due passi da San Lorenzo.

ATTENZIONE DELLE PATTUGLIE - L’uomo ha attirato l’attenzione di due Volanti – in transito durante il consueto controllo del territorio – dei Commissariati Esquilino e Viminale. I poliziotti sono stati infatti testimoni di uno scambio stupefacente/denaro tra due uomini, i quali sorpresi hanno cercato di fuggire.

PUSHER RINCORSO E ARRESTATO - Lo spacciatore è stato però rincorso e, dopo una breve colluttazione, bloccato. Perquisito, è stato trovato in possesso di alcune dosi di sostanza marijuana, oltre alla somma di 90 euro in contanti, probabile provento dell’illecito “lavoro” appena svolto.

DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO - Identificato in un 30enne senegalese con precedenti penali – è stato condotto presso gli Uffici di Polizia e arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Maggiore: spaccia marijuana davanti la polizia, arrestato

RomaToday è in caricamento