I divieti di assembramento non fermano lo spaccio nel quartiere della movida

In manette un 24enne, risultato gravato da un ordine di rintraccio dopo essersi allontanato da un centro d'accoglienza del Molise

Il commissariato San Lorenzo di polizia

Lo stop agli assembramenti della movida e le restrizioni per contenere la diffusione del Coronavirus non fermano lo spaccio a San Lorenzo dove i pusher continuano a vendere 'fumo' ed 'erba' nelle piazze del quartiere universitario. E' di lunedì sera l'ultimo arresto della polizia. A finire in manette un 24enne, poi risultato essere gravato da una nota di rintraccio dopo essersi allontanato da una struttura d'accoglienza del Molise.

Un modus operandi noto che non è sfuggito agli agenti del Commissariato di San Lorenzo impegnati in servizi di controllo del quartiere universitario. L'ultimo arresto in piazza dell'Immacolata dove i poliziotti hanno notato un ragazzo vestito con una tuta mimetoca confabulare in modo sospetto con uno studente poco distante da un bar.

I due, dopo una breve discussione, mettono in atto lo scambio con il pusher che estrae dalle tasche un involucro sospetto passandolo nelle mani del cliente che poco prima gli aveva dato il denaro. Alla vista della polizia i due scappano con il consumatore che riesce a far perdere le proprie tracce. 

Fuga che non riesce invece allo spacciatore, rintracciato poco dopo in largo degli Osci anche grazie alla tuta mimetica che indossava. Gli agenti lo avvicinano ma il pusher tenta il tutto per tutto gettando in terra una bustina con diversi involucri (dentro alla quale c'erano 13 pezzi di hashish da un grammo l'uno) e tentando ancora la fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bloccato poco dopo in viale dello Scalo di San Lorenzo l'uomo, senza documenti, è stato quindi accompagnato negli uffici immigrazione di via Patini a Tor Sapienza. Identificato in un cittadino tunisino di 24 anni è risultato essere gravato da una nota di rintraccio dopo essersi allontanato da una struttura d'accoglienza d'Isernia nel settembre del 2020. L'uomo è stato arrestato e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento