Marijuana ed eroina nascosta sotto i letti, arrestati due pusher nel Cara

In manette due ospiti del Centro Richiedenti Asilo Politico di Castelnuovo di Porto. Avviate le procedure per la revoca delle procedura di accoglienza

Eroina e marijuana nascosta sotto ai letti. A trovarla all'interno del Cara di Castelnuovo di Porto i carabinieri della Compagnia di Bracciano, nell'ambito di uno specifico servizio di controllo presso il Centro Accoglienza Richiedenti Asilo del Comune a nord della Capitale. I controlli da parte dei militari con l'ausilio dei militari del Reggimento “Granatieri di Sardegna” dell’Esercito Italiano.

OSPITI DEL CARA - Nello specifico, i Carabinieri della Stazione di Rignano Flaminio, durante un’ispezione all’interno del Cara, hanno prontamente bloccato 2 ospiti del Gambia che, alla vista dei militari, hanno provato a fuggire dalla loro camera. Al termine del controllo effettuato nel loro alloggio, i Carabinieri hanno rinvenuto 41,5 grammi di eroina e 30,3 grammi di marijuana, già suddivise in dosi ed occultati sotto i letti dei predetti. I soggetti sono stati arrestati ed associati al carcere di Rebibbia. Per entrambi è stata richiest la revoca delle procedure per l’accoglienza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento