Marijuana negli slip e cocaina nascosta in una cassettiera: arrestato a Porta Maggiore

Consegna spontaneamente agli agenti sette grammi di marijuana che nascondeva negli slip. Ma durante perquisizione nell'abitazione gli agenti hanno trovato altri 11 involucri di cocaina

Due arresti, una denuncia e una segnalazione amministrativa: questo il bilancio di una notte di controlli effettuati dalla Polizia nella quotidiana lotta allo spaccio e alla detenzione di sostanze stupefacenti. Le accuse da cui dovranno difendersi davanti a un giudice i due pusher sono quelle di detenzione ai fine dello spaccio di sostanze stupefacenti.

VIA GIOLITTI - Il primo a finire in manette un cittadino senegalese di 39 anni colto in flagrante, poco dopo le 21, mentre vendeva una dose di marijuana ad un suo connazionale in via Giolitti. Gli agenti del Commissariato Viminale lo hanno fermato e hanno trovato nella tasca destra della giacca anche altri due involucri contenenti marijuana e delle banconote di piccolo taglio. Mentre il pusher è stato arrestato per il connazionale è scattata la segnalazione al Prefetto. 

PORTA MAGGIORE - Un romano di 27 anni, vecchia conoscenza degli agenti, per reati inerenti alla detenzione di sostanze stupefacenti, è stato 'pizzicato' mentre era alla ricerca di potenziali clienti in zona Porta Maggiore. Il giovane sentendosi accerchiato dagli agenti del Commissariato Esquilino ha deciso di consegnare spontaneamente un sacchetto di plastica, che nascondeva negli slip, contenente 7 grammi di marijuana. Nella successiva perquisizione nell'abitazione i poliziotti hanno rinvenuto altri 11 involucri di cocaina, nascosti in una cassettiera. Anche per lui le manette e un'accusa di detenzione e spaccio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIALE CADUTI DELLA LIBERAZIONE - Poco dopo la mezzanotte accortosi di essere seguito da una volante, un 33 enne romano alla guida di un'autovettura, sperando di eludere i controlli della Polizia, ha pensato di accostarsi al ciglio della strada in viale dei Caduti della Liberazione e farla franca. Gli agenti del Commissariato Spinaceto si sono però avvicinati e nel corso della perquisizione hanno trovato nella tasca dei pantaloni alcuni involucri contenenti marijuana. Nella successiva perquisizione nell'abitazione, in cui il giovane viveva con i suoi genitori, i poliziotti hanno rivenuto altri 4 involucri contenenti marijuana per un totale di 32 grammi di sostanze stupefacenti. Per lui, al termine degli accertamenti, è scattata la denuncia in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento