Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Movida stupefacente: 21 pusher in manette, sequestrato mezzo chilo di droga

I controlli dei carabinieri in Centro, Trastevere Ostiense, Garbatella, Termini, piazza Vittorio Emanuele II, San Lorenzo, San Basilio e Tiburtina

Movida stupefacente nella Capitale dove nel fine settimana, mirati blitz antidroga dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, hanno portato all’arresto di 21 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi nelle zone maggiormente frequentate dai giovani: Centro, Trastevere, Ostiense, Garbatella, Termini, piazza Vittorio Emanuele II, San Lorenzo, San Basilio e Tiburtina.

VENTUNO ARRESTI 

In manette sono finiti 8 cittadini italiani – sette romani e uno della provincia di Vibo Valentia - e 13 cittadini stranieri – uno del Senegal, uno della Tunisia, cinque del Gambia, uno della Nigeria, due somali, un algerino e due romeni – di età compresa tra i 20 e i 57 anni, molti di loro già noti alle forze dell’ordine per precedenti di droga.

SOLDI E DROGA 

Fermati in flagranza di reato, nel corso delle perquisizioni, i pusher sono stati trovati in possesso di centinaia di dosi di cocaina, eroina, marijuana e hashish, per un totale di circa mezzo chilo di stupefacente e oltre 2.600 euro, ritenuto provento dello spaccio. I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno anche identificato, e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo, numerosi acquirenti. Dei 21 arrestati, tre sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, mentre gli altri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. Per loro l’accusa è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida stupefacente: 21 pusher in manette, sequestrato mezzo chilo di droga

RomaToday è in caricamento