Civitavecchia: getta l'eroina in un vaso, fermato il pusher di Campo dell'Orto

Inutili e maldestri tentativi di disfarsi delle bustine contenenti l'eroina, per il 41 enne sono scattate le manette con l'accusa di spaccio

Segnalata dai residenti come una lite in strada, quando gli gli agenti del Commissariato di Civitavecchia, diretto dal Dottor Giovanni Lucchesi, sono arrivati sul posto hanno però trovato uno spacciatore in procinto di vendere una dose di eroina a un fruitore. Inutili i maldestri tentativi di disfarsi della merce, in manette il pusher di origine siciliana di 41 anni noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici.

OPERAZIONE - L'operazione ha avuto inizio intorno alle ore 12 di venerdì 9 maggio, quando gli agenti, arrivati sul posto nel quartiere campo dell'Orto, in cui era stata segnalata la lite, hanno notato due uomini intenti a scambiarsi qualcosa. Alla vista della volante però i due si sono immediatamente separati in direzioni opposte. 

LA FIORIERA - I poliziotti hanno deciso di continuare a tenere d'occhio i due uomini e quindi hanno notato uno dei due difarsi di un oggetto, lanciandolo in una fioriera di fianco a un portone di una abitazione. Gli agenti sono quindi immediatamente intervenuti e hanno raggiunto e bloccato l'autore del gesto. Recuperato l'oggetto gli agenti hanno rinvenuto una bustina contenente della polverina bianca, in seguito  risultata positiva al test dell’eroina. Continuando i controlli è stata scovata un'altra bustina, contenente la medesima sostanza, nascosta tra le erbacce della fioriera. 

MALDESTRI - Con l'intenzione di continuare gli accertamenti in Commissariato, i poliziotti hanno deciso di far salire i due uomini sulla loro volante ma entrambi, hanno cercato maldestramente di disfarsi di alcuni oggetti. Il primo ha gettato un altro involucro di eroina sotto la vettura della Polizia,e l’altro ha invece tentato di disfarsi di una confezione di siringhe per insulina, acquistata poco prima in una farmacia, con il chiaro scopo di consentire l’assunzione dello stupefacente. 

PERQUISIZIONI - Gli agenti hanno allora predisposto due perquisizioni, una in Commissariato, nella quale è stata trovata indosso al pusher una quarta bustina contenente eroina. Nella seconda perquisizione a casa del 41 enne quale è stato trovato del denaro in contante per una somma di di circa 500,00 euro, probabile provento dell’attività di spaccio, varie siringhe e un contenitore con all’interno residui di eroina. 

ACCUSE - In presenza di elementi che evidenziavano inequivocabilmente l’attività di spaccio, il siciliano è stato  dichiarato in arresto e trasportato presso la Casa Circondariale "N.C. Aurelia". L'autorità giudiziaria lunedì 11 maggio ne ha convalidato l’arresto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento